Un’altra multinazionale investe nell’area della ZES Adriatica

Un’altra multinazionale investe nell’area della ZES Adriatica. Questa volta è stato il colosso tedesco della Lidl ad aver ottenuto, lo scorso sabato, dal Commissario straordinario del Governo della ZES Adriatica, ing. Manlio Guadagnuolo, l’Autorizzazione Unica per la costruzione di un polo logistico da 40 milioni di euro, che favorirà la creazione di 100 nuovi posti di lavoro.
Tale progetto di logistica aziendale vedrà la realizzazione di una piattaforma per lo stoccaggio e la movimentazione delle merci destinate alle filiali della Lidl in Italia e avrà una superficie coperta di circa 24.000 mq. Inoltre, sarà migliorata la viabilità della zona e realizzata un’area adibita a parcheggi di circa 18.000 mq. La parte rimanente, di circa 38.000 metri quadrati, sarà destinata al verde pubblico, preservando intatta la vegetazione già esistente. In tal modo, il polo logistico di Molfetta avrà un ruolo sempre più importante e determinante nella mappa Lidl degli 11 centri logistici in Italia.
L’opificio ricade solo in parte nella perimetrazione della ZES Adriatica, nel territorio dell’ASI agglomerato di Molfetta.
Pertanto, per poter svolgere l’intera procedura utilizzando le semplificazioni amministrative previste per la ZES, si è resa necessaria la sottoscrizione di un accordo procedimentale tra il Commissario Guadagnuolo e il Sindaco di Molfetta Tommaso Minervini.
Si è trattato di un procedimento complesso, anche in variante urbanistica, per il quale tali semplificazioni hanno consentito di ridurre al massimo i tempi per il rilascio dell’Autorizzazione Unica, con grande soddisfazione da parte del Commissario della ZES, del Sindaco di Molfetta e della Lidl.
“Con grande orgoglio accogliamo l’investimento della Lidl, la quarta multinazionale che ha deciso di investire nell’ambito della ZES Adriatica. L’assistenza continua nei confronti delle imprese e la sempre proficua collaborazione istituzionale con tutti gli Enti interessati dal procedimento di Autorizzazione Unica, dimostrano sempre più, con concretezza, la validità dello strumento della ZES e l’avvenuta nascita della burocrazia amica delle imprese, in un’ottica di sviluppo economico e occupazionale sostenibile del territorio” ha dichiarato il Commissario straordinario del Governo della ZES Adriatica, Manlio Guadagnuolo.
“L’impegno di questi anni nella realizzazione delle grandi infrastrutture portuali e della logistica, i lavori per la sicurezza del territorio e gli sforzi per la sicurezza delle aziende e le positive relazioni istituzionali e sociali, stanno portando i primi grandi frutti. La Lidl Italia investe a Molfetta e su Molfetta. Ne abbiamo favorito l’insediamento e chiediamo attenzione al territorio, alle sue risorse umane e alla loro formazione. La Città, per tramite del suo Consiglio Comunale, ha creduto e ha investito nella ZES e nelle sue grandi potenzialità” ha commentato il sindaco di Molfetta, Tommaso Minervini.
Massimiliano Silvestri, Presidente Lidl Italia: “Il rilascio dell’Autorizzazione Unica è un passaggio cruciale per la realizzazione dell’ampliamento della nostra piattaforma logistica di Molfetta, che passerà dagli attuali 35.000 mq a 60.000 mq con conseguente ricaduta occupazionale positiva in termini di nuove assunzioni. Un chiaro segnale di continuità nei confronti di un territorio sul quale continuiamo ad investire”.
Il Sindaco Minervini ha concluso: “Dobbiamo essere orgogliosi di quest’altro storico risultato, in termini di aumento dell’occupazione, oltre che delle opere fatte e in corso. Grazie alla grande coesione politica e umana. Ringrazio i consiglieri comunali che sostengono l’attività amministrativa e gli assessori, nel caso di specie assessore Minuto e tutti gli altri che nei vari settori si impegnano per dare il massimo per la nostra Città, insieme alle donne e uomini delle nostre Aziende Partecipate. Ringrazio i tecnici che mi hanno supportato per questo complesso ma importante procedimento. Ringrazio per la piena collaborazione delle Istituzioni ed in particolare il Commissario ZES Adriatica ing. Manlio Guadagnuolo e la fattiva e costante collaborazione del nostro consigliere regionale Saverio Tammacco”.

Social

Attualità

Le attività del Centro Recupero Tartarughe Marine WWF di Molfetta presentate nel convegno internazionale in Thailandia

Nelle scorse settimane a Pattaya, in Thailandia, si è discusso anche delle attività svolte dal Centro Recupero Tartarughe Marine WWF di Molfetta. Dal...

Attualità

Intelligenza artificiale o spirituale?

“Apri i nostri cuori all’intelligenza delle Scritture, perché diventiamo testimoni dell’umanità nuova”. Così ci fa pregare la seconda Colletta all’inizio della celebrazione eucaristica....

AttualitàMaior

Proclamazione dei premiati del Certame Carabellesiano

Presso la sede dei licei Einstain-Da Vinci di via Togliatti, si è tenuta la proclamazione degli studenti vincitori della quarta edizione del Certame...

Attualità

“Avvocatura e civismo: il valore della legalità”

Nell’ambito delle comuni iniziative portate avanti anche nel corrente anno scolastico con il Liceo Classico “L. da Vinci” di Molfetta, l’Associazione Avvocati Molfetta...