Tari, a settembre il conguaglio

Dopo sette anni la Tari aumenta del 9,3%, così come disposto da Arera, Autorità di regolazione per energia reti e ambiente. L’ultimo aumento risale alle gestione commissariale del 2016.
Si tratta comunque di aumenti di gran lunga inferiori agli indici Istat aapplicati nei comuni del circondario, pari al 18,6 per cento. In questi giorni sono stati emessi ruoli che calcolano tre delle cinque rate di cui si compone la Tari.
Gli aumenti, a titolo puramente esemplificativo, andranno da un minino di 51 centesimi di euro all’anno, per una persona che vive da sola in un appartamento di 60 metri quadri, a 14 euro in più all’anno per due persone in appartamento di 75 metri quadrati, a 20 euro per tre persone in appartamenti di 90 metri quadrati, a 24 euro per cinque persone in un appartamento di 120 metri quadrati.

Abbiamo mantenuto ferme la tassa Tari per sette anni. Ora – dichiara il Sindaco Tommao Minervini – questo aumento è l’atto di serietà di una maggioranza amministrativa su disposizione Arera. Abbiamo anche aumentato gli sconti per chi conferisce all’isola ecologica e dato la possibilità di riduzione alle famiglie assistite in stato di difficoltà economiche.

Social

MaiorMusica

“Mandiamo in scena nuovi saperi”

Sara, parlaci di questo tuo nuovo progetto, “La scena delle idee”, che si appresta a vivere in una location che appare già fucina...

Sport

Francesco Maggiari è un nuovo giocatore della Molfetta Calcio

La Molfetta Calcio Srl comunica di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Francesco Maggiari.Il neo acquisto biancorosso è un centravanti...

Sport

La Virtus Basket Molfetta mette a segno il primo colpo di mercato: ufficializzato l’arrivo di Giacomo Barnaba

Dopo l’ufficializzazione dello staff tecnico, la DAI Optical Virtus Basket Molfetta è lieta di comunicare di aver perfezionato il primo acquisto in funzione della stagione...

Attualità

Ancora presunti ordigni bellici in località prima Cala

In seguito a segnalazione sulla presenza di presunti ordigni residuati bellici in acqua, a circa 25 metri dalla battigia e su un fondale...