Sylos Labini, Dell’Erba, Iurilli, Lunanova, Di Terlizzi alla Galleria “54”

È in corso presso la Galleria di Arte Contemporanea “54” la mostra dal titolo “5 per 2” in cui sono esposte opere di Beppe Sylos Labini, Franco Dell’erba, Iginio Iurilli, Paolo Lunanova e Piero Di Terlizzi.
La mostra è stata inaugurata con l’introduzione tenuta dalla gallerista dr.ssa Susanna Vitulano a cui è seguito l’intervenuto del critico prof. Gaetano Centrone, docente con un ampio curriculum presso accademie italiane ed estere, e un contributo del prof. Gaetano Mongelli dell’Università degli Studi di Bari.
Centrone ha qualificato l’esposizione come «una delle più belle mostre che si siano tenute alla Galleria “54”».
Ne ha motivato il giudizio fondandolo sull’autorevolezza dei cinque nomi «appartenenti a quella prima generazione artisti che non erano soltanto pittori figurativi, come quelli che proliferavano nell’Italia Meridionale e nella Puglia con un filone degnissimo ma attardato in retroguardia rispetto al dibattito internazionale. Furono, invece, protagonisti di una stagione grandissima, testimoniata da un’importante evoluzione della pittura e della scultura».
Dunque le opere esposte in galleria offrono un esempio scelto di opere di artisti pugliesi che sono riusciti a rendere dialogante la pittura e la scultura della nostra cultura e dei nostri luoghi con il livello e le nuove sensibilità percepibili sul piano internazionale.
Il Prof. Mongelli ha espresso parole di lode per l’impegno svolto costantemente dalla Galleria “54”, una istituzione privata di cultura dell’arte retta dalla famiglia Vitulano con la collaborazione del prof. Franco Valente, uno dei protagonisti delle gallerie d’arte che c’erano a Molfetta nel passato.

Social

Attualità

“Salvami”, incontri all’ombra dei Pini di Via Don Minzoni

Mentre proseguono i presidi giornalieri dei tanti cittadini riuniti nel Comitato in difesa del Verde e del territorio molfettese e sempre in attesa...

Politica

Gestione Park Club, proroga immotivata

Desta grande sconcerto la decisione dell’amministrazione comunale di prorogare per un’altra stagione, sino al 30 ottobre 2024, la concessione dell’area del “Park Club”...

Attualità

È nel dubbio che la fede si genera

Il contrario della fede non è il dubbio ma l’incredulità. Il dubbio è il grembo della fede. È nel dubbio che la fede...

Attualità

“È Tennis mania. Il talento dei pionieri a Molfetta”

Solo due mesi fa nell’ultima conferenza sul tema “Molfetta ed il calcio” e nella contestuale assegnazione del PREMIO ANTONIO GIANCASPRO ad Angelo Terracenere,...