Situazione di pericolo per l’avifauna e di rischio igienico-sanitario all’Ospedale Don Tonino Bello

Le associazioni Lo Stregatto – Molfetta Odv, Legambiente Molfetta “Giovanna Grillo”, LIPU Molfetta, Comitato Animalista Molfettese, Terrae, intendono segnalare una situazione che rischia di diventare grave, da un punto di vista igienico–sanitario e non solo, che si sta verificando presso l’Ospedale “Don Tonino Bello” di Molfetta. Le reti anti-colombi, posizionate con l’intento di prevenire la loro presenza e stazionamento nelle aree ospedaliere, si stanno rivelando vere e proprie trappole mortali per questi uccelli, trasformandosi in strumenti di sofferenza e morte. I colombi, infatti, rimangono intrappolati all’interno delle reti, dove muoiono di stenti, senza possibilità di liberarsi.
Oltre alla questione etica, sussiste, come abbiamo già detto, anche un grave rischio igienico-sanitario. Le carcasse dei colombi, non rimosse prontamente, possono diventare focolai di infezioni e malattie, mettendo a rischio la salute dei pazienti, del personale ospedaliero e dei visitatori.


Chiediamo alle autorità competenti e alla direzione dell’Ospedale “Don Tonino Bello” di Molfetta di intervenire immediatamente per rimuovere le attuali reti anti-colombi e adottare soluzioni alternative, etiche e sicure, per gestire la presenza degli uccelli nelle aree ospedaliere. Ricordiamo infatti che, sebbene le reti anti-colombi siano legali in Italia, ci
sono norme e regolamenti da seguire attentamente per il loro utilizzo. Le reti devono essere installate in modo da non causare danni agli uccelli e devono rispettare le leggi sulla protezione degli animali e dell’ambiente. Inoltre, chiediamo un immediato controllo delle aree ospedaliere in cui reti analoghe siano state installate, per verificare la presenza di eventuali uccelli intrappolati e/o carcasse da rimuovere.
È fondamentale che le strutture pubbliche, specialmente quelle sanitarie, rispettino le norme sul benessere animale e sulla sicurezza igienico-sanitaria, garantendo un ambiente sicuro e rispettoso sia per gli esseri umani che per gli animali.
Invitiamo la cittadinanza a prendere consapevolezza di questa situazione e a unirsi al nostro appello affinché venga risolta questa criticità. La tutela della salute pubblica e il rispetto per la vita animale devono essere priorità indiscusse per una società civile e moderna.

Le associazioni
Lo Stregatto – Molfetta ODV
Circolo Legambiente di Molfetta “Giovanna Grillo” APS
LIPU Molfetta
Comitato Animalista Molfettese
Associazione Terrae

Social

Attualità

“Abbracciamo le differenze”, la terza edizione della Festa dei Popoli

Tutto pronto per la Festa dei Popoli che si terrà domani 16 giugno a partire dalle ore 18.00 e fino alle ore 23.00, in Villa Comunale (piazza Garibaldi) a Molfetta. Per un giorno...

Attualità

Restauri e mostre al Museo Diocesano: nuovi orari per il periodo estivo

Prosegue dal 3 maggio, con significativo interesse di pubblico, la mostra d’arte contemporanea allestita nei nuovi ambienti annessi al Museo Diocesano dal titolo...

CulturaMaior

“Sono lieto che i cari concittadini si ricordino di me”

L’idea di rendere possibile un’intervista impossibile è scaturita leggendo quella che “Il Messaggero” ha fatto lo scorso anno a Benjamin Franklin (Boston 1706...

AttualitàMaior

Mandorla e Vesica Piscis: un connubio sacro nel Bocconotto Molfettese

La storia del Bocconotto Molfettese, un dolce tipico pugliese dal sapore intenso e dalla consistenza morbida, affonda le sue radici in un passato...