Pasquale Drago si presenta alla città di Molfetta

Il dottor Pasquale Drago, candidato sindaco della coalizione democratica, riformista e progressista alle elezioni amministrative 2022 si presenta alla stampa e alla città, giovedì 24 marzo alle ore 16, presso la sede di Dogana Resort, Banchina Seminario, 3, a Molfetta.
“Il riscatto di Molfetta comincia oggi – dichiara Drago in una nota – attraverso la costruzione di una proposta credibile, che possa restituire a questa città, alla mia città, il futuro che merita. Per questo, desidero presentarmi, attraverso questa prima conferenza stampa, ai cittadini e cominciare assieme a loro e a tutte le forze che vorranno sostenermi, un percorso virtuoso e fatto di ritrovate e innovative ambizioni per Molfetta.
La mia storia viene da lontano, ho servito lo Stato e la Costituzione per quarant’anni, ma non è solo di ciò che sono stato che vorrò parlarvi, bensì, soprattutto, di ciò che insieme a voi e per tutti voi sarò. È il futuro della nostra amata Molfetta che dobbiamo disegnare insieme, per cancellare gli ultimi anni di malgoverno e restituire a tutti i molfettesi una nuova prospettiva, alternativa e incompatibile con chi oggi governa la città”.

Social

Musica

A Molfetta doppio appuntamento per il “Capotorti Music Festival”

Doppio appuntamento questo fine settimana a Molfetta per il Capotorti Music Festival, manifestazione che rende omaggio alla figura del compositore molfettese Luigi Capotorti organizzata dall’omonima...

AttualitàMaior

La nuova didattica STEAM in un seminario della UCIIM

La sezione di Giovinazzo-Molfetta dell’Unione Cattolica Italiana Insegnanti, Dirigenti, Educatori, Formatori (UCIIM) ha organizzato un seminario dal titolo “Le STEAM per innovare la...

Attualità

“Si balla per Simone”

Dopo il grande successo dello scorso anno, si torna in pista per Simone. Siamo tutti pronti a ballare per aiutarlo nella sua battaglia Giovedì...

Attualità

Da settembre attivi a Molfetta i servizi di telemedicina oncologica

A partire dal prossimo settembre a Molfetta, e in altri dieci comuni della provincia di Bari, i pazienti con sospetta diagnosi di tumore...