“Mundi Contrapunctus”

Domenica 28 aprile, alle ore 21, nel Palazzo della Musica di Molfetta (in via Cifariello 25), prosegue «La Stagione delle Muse», rassegna di spettacoli di musica, canto e teatro con la direzione artistica di Francesco Tammacco. In scena lo spettacolo «Mundi Contrapunctus», scritto e interpretato da Pantaleo Annese, insieme al Trio Aër, formato da Francesco Lisena (violino), Paola De Candia (violoncello) ed Emanuele Petruzzella (pianoforte). È dedicato alla musica, alla genialità e all’opera divina di Johann Sebastian Bach, nato ad Eisenach nel 1685, nello stesso anno che ha dato i natali anche ad altri eminenti compositori, come Domenico Scarlatti e Georg Friedrich Händel. Quella di Bach è una forma d’arte che ha espresso a livelli altissimi la magica arte del contrappunto, intersecando i suoni in modo perfetto, proiettandoli sull’orizzonte del pentagramma lungo le linee melodiche della trama musicale, cercando di incastrarli e «trovando» la giusta serratura per ogni armonia.

Nello spettacolo avranno un risalto particolare la prima moglie Maria Barbara, morta prematuramente (e a cui Bach dedicherà la struggente «Chaconne»), ed Anna Magdalena, sua seconda moglie. A quest’ ultima alcuni storici attribuiscono i 6 Preludi per violoncello. Un’opera meravigliosa come «L’arte della fuga», poi, emergerà e chiuderà il viaggio nella vita, nell’opera e nel misticismo musicale di Bach.

Social

Attualità

“Salvami”, incontri all’ombra dei Pini di Via Don Minzoni

Mentre proseguono i presidi giornalieri dei tanti cittadini riuniti nel Comitato in difesa del Verde e del territorio molfettese e sempre in attesa...

Politica

Gestione Park Club, proroga immotivata

Desta grande sconcerto la decisione dell’amministrazione comunale di prorogare per un’altra stagione, sino al 30 ottobre 2024, la concessione dell’area del “Park Club”...

Attualità

È nel dubbio che la fede si genera

Il contrario della fede non è il dubbio ma l’incredulità. Il dubbio è il grembo della fede. È nel dubbio che la fede...

Attualità

“È Tennis mania. Il talento dei pionieri a Molfetta”

Solo due mesi fa nell’ultima conferenza sul tema “Molfetta ed il calcio” e nella contestuale assegnazione del PREMIO ANTONIO GIANCASPRO ad Angelo Terracenere,...