Ladri di memoria in azione nel Cimitero

Mentre la città esulta per le luci sfavillanti che hanno illuminato la mediocrità che è andata in scena nel solito “salotto buono”, la nostra periferia è rimasta nella penombra di sempre. Quella stessa penombra che alimenta e favorisce furti, scassi o ogni genere di attività microcriminale. Una di queste periferie è il nostro Cimitero.

Nel mese di maggio qualcuno ha forzato la porta della cappella e ha portato via i pochi spiccioli della cassetta delle offerte. Negli ultimi giorni invece sono tornati i predatori di ottone e bronzo. Il saccheggio delle tombe sembra essere diventato di routine e non può più essere classificato come un atto vandalico. Il vilipendio delle tombe è un reato penale. L’attenzione dei ladri di metallo ricade in particolare sulle vecchie tombe, quasi in abbandono, da dove vengono asportati oggetti di metallo. Portafiori in ottone, sradicati dalle loro basi di marmo e separati dai fiori e dai contenitori di plastica interni, lasciati per terra. Naturalmente non disdegnano le lapidi dei loculi più recenti.

Il cimitero è sempre stato un luogo dove il malaffare ha trovato terreno fertile, specialmente quando alcuni pregiudicati erano utilizzati, dalle amministrazioni comunali passate, come prestatori d’opera che utilizzavano la struttura cimiteriale per svolgere attività illecite. Oggi, non sappiamo chi lo frequenta ma la profanazione di tombe è un dato certo che lascia nello sconforto i cittadini che, visitando le tombe dei loro congiunti, scoprono i saccheggi. Chissà se le telecamere di video-sorveglianza funzionano e se il sindaco ha mai dato mandato a qualche dirigente per avviare un’indagine interna o se ha denunciato i furti alle autorità competenti.

Social

MaiorMusica

“Mandiamo in scena nuovi saperi”

Sara, parlaci di questo tuo nuovo progetto, “La scena delle idee”, che si appresta a vivere in una location che appare già fucina...

Sport

Francesco Maggiari è un nuovo giocatore della Molfetta Calcio

La Molfetta Calcio Srl comunica di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Francesco Maggiari.Il neo acquisto biancorosso è un centravanti...

Sport

La Virtus Basket Molfetta mette a segno il primo colpo di mercato: ufficializzato l’arrivo di Giacomo Barnaba

Dopo l’ufficializzazione dello staff tecnico, la DAI Optical Virtus Basket Molfetta è lieta di comunicare di aver perfezionato il primo acquisto in funzione della stagione...

Attualità

Ancora presunti ordigni bellici in località prima Cala

In seguito a segnalazione sulla presenza di presunti ordigni residuati bellici in acqua, a circa 25 metri dalla battigia e su un fondale...