“Istantanee dal futuro”: architettura e intelligenza artificiale

“Istantanee dal futuro: architetture tra terra e acqua per la città di Molfetta” sarà presentato al pubblico, venerdì, 12 luglio, ore 18,30, presso la sala Padre Martini della Basilica Minore Pontificia, Madonna dei Martiri di Molfetta. Per l’occasione saranno esposti nella mostra 10 totem progettuali che raccontano le varie ipotesi di progetto delle tre zone di Molfetta prese in considerazione assieme all’amministrazione comunale e sviluppate in maniera critica dagli studenti del corso di progettazione architettonica.
L’iniziativa vedrà la partecipazione di Francesco Cupertino, Rettore del Politecnico di Bari; Tommaso Minervini, Sindaco Città di Molfetta; Nicola Piergiovanni, Assessore ai Lavori Pubblici, Comune di Molfetta; l’ing. Domenico Satalino, dirigente comunale, Arch. Tamara Lo Giacco, dell’ufficio tecnico; Fra Nicola Violante, Rettore della Basilica; Giuseppe Fallacara, coordinatore e docente del Laboratorio di Progettazione IV del Poliba; gli architetti tutor: Alessandro Angione (di Molfetta); Dario CostantinoIlaria Cavaliere, Adriana Valentini, con la collaborazione dell’arch. Andrea Sgherza (di Molfetta) e soprattutto gli studenti, futuri architetti, del corso del Laboratorio di Progettazione IV/B.
Il lavoro svolto dagli studenti di architettura del Poliba, ha approfondito pe la seconda volta la metodologia didattica verso nuove strade pionieristiche legate alle nuove tecnologie, in particolare all’integrazione dell’intelligenza artificiale nel processo di ideazione e progettazione, sia per la prima parte del corso, propedeutica e di esercizio, che per la parte progettuale vera e propria finale. L’iniziativa universitaria, fonte d’ispirazione concreta, ha suscitato molto interesse alla cittadinaza. La cooperazione avviata dal Comune di Molfetta con il Politecnico mira, infatti, alla realizzazione di progetti di ricerca futuri in partnership con l’ufficio tecnico e le aziende locali, per sviluppare progetti futuri di interesse comune. Allo stesso tempo, l’amministrazione è stata attivamente partecipe a questo lavoro svolto in collaborazione con il Politecnico per generare spunti progettuali, concreti e innovativi in vista delle prossime azioni già pianificate, da realizzare in città.
Questo esercizio si è focalizzato in particolare su tre aree di Molfetta, la colmata a farsi su Lungomare Colonna, adibita a nuovi servizi per la comunità (polo sportivo, lido balneare e centro di ricerca), la riqualificazione della zona Duomo-cala S. Andrea (terminal trasporto mare-terra, biblioteca, museo del mare e teatro all’aperto), e il nuovo molo portuale della zona Madonna dei Martiri riconvertito a Terminal crociere annesso di hotel diffuso e acquario.
Durante la mostra saranno esposti i progetti e sarà presentato il volume pubblicato con i lavori progettuali finali degli studenti. La mostra resterà aperta alla cittadinanza, con ingresso gratuito, dal 12 luglio a fine agosto presso la Basilica Madonna dei Martiri.

Ufficio stampa Comune di Molfetta

Social

MaiorMusica

“Mandiamo in scena nuovi saperi”

Sara, parlaci di questo tuo nuovo progetto, “La scena delle idee”, che si appresta a vivere in una location che appare già fucina...

Sport

Francesco Maggiari è un nuovo giocatore della Molfetta Calcio

La Molfetta Calcio Srl comunica di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Francesco Maggiari.Il neo acquisto biancorosso è un centravanti...

Sport

La Virtus Basket Molfetta mette a segno il primo colpo di mercato: ufficializzato l’arrivo di Giacomo Barnaba

Dopo l’ufficializzazione dello staff tecnico, la DAI Optical Virtus Basket Molfetta è lieta di comunicare di aver perfezionato il primo acquisto in funzione della stagione...

Attualità

Ancora presunti ordigni bellici in località prima Cala

In seguito a segnalazione sulla presenza di presunti ordigni residuati bellici in acqua, a circa 25 metri dalla battigia e su un fondale...