“Il terremoto di Messina del 1908: disastro fisico e amministrativo”

Il programma delle iniziative per il mese di giugno predisposto dal Consiglio Direttivo  dell’ANEB (Associazione Nazionale Educatori Benemeriti) sezione di Molfetta, presieduta dal prof. Michele Laudadio, abbraccia vari settori culturali: storia, cinema, medicina, letteratura, musica, pittura.
La prima attività di giugno sarà una conferenza sul tema “Il terremoto di Messina del 1908: disastro fisico e amministrativo” , che avrà luogo giovedì 6 giugno 2024 alle ore 18,30 nella sede sociale in Via Cap. De Candia n.90 a Molfetta.
Relatore sarà il prof. Giuseppe Cannizzaro, già Dirigente Scolastico dei Licei Classico e Scientifico di Molfetta, che illustrerà non solo i fatti storici del terremoto di Messina del 1908 e le conseguenze ambientali di questo disastro (furono distrutte tra il 70% e il 100% delle costruzioni del territorio compreso tra Messina e Reggio Calabria) ma anche i ritardi nei soccorsi e le manchevolezze amministrative.
La relazione sarà accompagnata dalla lettura –  a cura di Carmela Germinario e Anna Mosca – delle cronache del terremoto riportate dai quotidiani siciliani e nazionali dell’epoca e dalla proiezione di alcune immagini.
Il ricordo di un evento tragico è di per sé doloroso ma lo diventa ancora di più quando coinvolge persone della tua città che forse hai conosciuto. Un esempio è il terremoto che il 28 dicembre del 1908 colpì le città di Messina e Reggio Calabria, uno degli eventi più tragici del nostro Paese. Nel terremoto del 1908, che rase al suolo Messina, si registrarono 80 mila vittime tra cui  la moglie (Maria Minervini) di Gaetano Salvemini, storico, politico, antifascista molfettese, i suoi  cinque figli: Filippo, (a cui fu intitolata la Scuola dell’Infanzia “Filippetto” ubicata in Via Bari a Molfetta), Leonida, Corrado, Ugo ed Elena, e una sorella.  Il dolore provocato da quell’evento tragico non riuscì, tuttavia, a spezzare la tempra eccezionale di Gaetano Salvemini.

Social

Attualità

“Abbracciamo le differenze”, la terza edizione della Festa dei Popoli

Tutto pronto per la Festa dei Popoli che si terrà domani 16 giugno a partire dalle ore 18.00 e fino alle ore 23.00, in Villa Comunale (piazza Garibaldi) a Molfetta. Per un giorno...

Attualità

Restauri e mostre al Museo Diocesano: nuovi orari per il periodo estivo

Prosegue dal 3 maggio, con significativo interesse di pubblico, la mostra d’arte contemporanea allestita nei nuovi ambienti annessi al Museo Diocesano dal titolo...

CulturaMaior

“Sono lieto che i cari concittadini si ricordino di me”

L’idea di rendere possibile un’intervista impossibile è scaturita leggendo quella che “Il Messaggero” ha fatto lo scorso anno a Benjamin Franklin (Boston 1706...

AttualitàMaior

Mandorla e Vesica Piscis: un connubio sacro nel Bocconotto Molfettese

La storia del Bocconotto Molfettese, un dolce tipico pugliese dal sapore intenso e dalla consistenza morbida, affonda le sue radici in un passato...