Il Sindaco Tommaso Minervini scrive al Prefetto

In relazione ai fatti di devastazione avvenuti la notte di Capodanno il Sindaco, Tommaso Minervini, scrive al Prefetto e al Procuratore della Repubblica di Trani per chiedere «di rafforzare i presidi delle forze dell’ordine sul territorio e di fare ogni sforzo per individuare i colpevoli di questa sfida, lanciata allo Stato e alla comunità di Molfetta, per giungere una punizione esemplare». Analoga richiesta era stata avanzata dal Sindaco Minervini al Prefetto e al Procuratore di Trani nella Primavera scorsa.
«A Piazza Vittorio Emanuele e nell’intero quartiere – tuona il Primo cittadino – deve essere garantita la sicurezza. Molfetta non può continuare a tollerare questi comportamenti che generano insicurezza. Le forze dell’ordine devono presidiare il territorio. Un manipolo di delinquenti, molti dei quali sfuggiti al controllo dei genitori, non può e non deve seminare paura nei tanti cittadini onesti e rispettosi delle leggi ed avere la possibilità di organizzarsi in bande».

La notte di San Silvestro i fatti più gravi si sono registrati in Piazza Vittorio Emanuele, in pieno centro cittadino. Con un’auto rovesciata, vandalizzata e riempita di petardi di ogni genere, così forti che anche il manto stradale ne conserva i segni.
Non è la prima volta che quella piazza diventa teatro di devastazione e fatti gravi. Solo una settimana fa, nella notte tra il 24 e il 25 dicembre, si erano registrate esplosioni violente e atti criminosi. E, senza andare troppo indietro nel tempo, fatti gravi si erano registrati la notte di Halloween con gli automobilisti e le auto in transito prese di mira e colpite con pietre e bidoni di vernice e un automobilista aggredito fisicamente per essersi fermato per controllare i danni subiti dalla proprio auto.

Social

Attualità

“Fatti” per essere testimoni

Luce sugli Atti degli apostoli per ritrovare lo slancio della prima evangelizzazione: questo il tema degli Esercizi Spirituali semiresidenziali organizzati dal Settore Adulti...

CulturaMaior

Carabellese e Kant: “Nessun limite alla conoscenza”

Organizzato dai Licei Einstein-Da Vinci e dall’Opera Pia Monte di Pietà e Confidenze, con il patrocinio dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari,...

Sport

Voglia di rifarsi in casa Indeco Molfetta

Dopo il bellissimo successo casalingo nel derby contro Gioia, torna al PalaPoli l’Indeco Molfetta che, domani, affronta la BCC Leverano nel ventunesimo turno...

Politica

Una firma per la pace

Sabato 13 aprile dalle ore 19 alle 21 alle 21 saremo al corso Umberto altezza Galleria Patrioti Molfettesi per la raccolta firme a...