Il Sicilia Classica Festival adotta l’Orchestra Filarmonica Pugliese e il Coro Lirico di Lecce

Ci saranno anche due importanti istituzioni artistiche locali – l’Orchestra Filarmonica Pugliese ed il Coro Lirico di Lecce – ne La Traviata targata Sicilia Classica Festival che verrà messa in scena il prossimo sabato 13 aprile, a partire dalle ore 20.45, sul palcoscenico del Teatro Politeama Greco di Lecce.

Al fine di creare nuove fruttuose sinergie e di gratificare ulteriormente il pubblico locale, l’organizzazione che porta in scena l’Opera in tutta Italia, ha voluto coinvolgere anche i musicisti e i cantanti del luogo. “È ormai un nostro modus operandi – commenta Nuccio Anselmo, Direttore artistico del Sicilia Classica Festival – che ci permette non solo di organizzarci meglio a livello logistico, ma anche di portare avanti il nostro progetto di valorizzazione del lavoro degli artisti, e di farlo in maniera estesa in tutta Italia”.

Entusiasti del progetto anche gli stessi componenti dell’Orchestra Filarmonica Pugliese, il cui Direttore artistico è Giacomo Piepoli, e del Coro Lirico di Lecce presieduto da Ermelinda Coclite.

“Siamo felicissimi di prendere parte ad un progetto con un cast stellare – dichiara Piepoli – e di farlo in uno dei teatri più belli d’Italia”.

Il riferimento è, in particolare, ai protagonisti de La Traviata targata Sicilia Classica Festival, tutti artisti di calibro internazionale: dal soprano Desirée Rancatore, che interpreterà Violetta Valery, al tenore Francesco Castoro nel ruolo di Alfredo Germont, al baritono Giovanni Palminteri che interpreterà Giorgio Germont. Noto in tutto il mondo anche il Direttore d’Orchestra Francesco Di Mauro.

E non è di meno pregio nemmeno il resto del cast: Gabriella Aleo in Flora Bervoix, Francesco Ciprì in Gastone, Francesco Cascione nel ruolo del Barone Douphol, Maria Mellace in Annina, Alex Franzò nel ruolo del Marchese d’Obigny, Luciano Montanaro nel ruolo del Dottor Grenvil. Le scene sono del Sicilia Classica Festival, i costumi di Fabrizio Buttiglieri, le coreografie di Stefania Cotroneo, regia di Franco Spina, direttore artistico Nuccio Anselmo.

È una produzione in collaborazione con il Teatro Politeama Greco di Lecce.

Social

Cultura

“La vita di Maria nell’arte, tra musica e poesia”

Venerdì prossimo, 31 maggio, alle ore 20 presso la Cattedrale di Molfetta, si terrà un evento di beneficenza organizzato dal Gruppo di Volontariato...

Cultura

“Suonar Un Desiderio”

Andrà in scena, domenica 26 maggio, a chiusura della rassegna “La Stagione Delle Muse” per la direzione di Francesco Tammacco, lo spettacolo di Benedetta Lusito: “Suonar un desiderio”.Un viaggio...

Politica

Maurizio Acerbo questa sera a Molfetta

Questa sera alle ore 19.00 a C.so Umberto – Altezza Galleria Patrioti Molfettesi (in caso di pioggia l’iniziativa si terrà in Piazza Paradiso...

Sport

A Capo d’Orlando la resa dei conti: in palio l’accesso alla finale playoff

Esattamente una settimana dopo a Capo d’Orlando si replica. La DAI Optical Virtus Basket Molfetta torna ad attraversare lo Stretto alla ricerca di...