Danneggiato il monumento di Giuseppe Di Vittorio, il Sindaco: “Vergogna!”

«Quello compiuto ai danni del monumento a Giuseppe Di Vittorio, nella Villa comunale, è un gesto intollerabile compiuto da soggetti ignoranti e violenti. Ignoranti perché non conoscono la nostra storia, le nostre radici, la grandezza di un uomo del sud che si è fatto da solo e si è battuto per la difesa dei diritti dei lavoratori in tutte le sedi tanto da essere considerato il padre del sindacato; violenti perché non conoscono altro linguaggio che la distruzione e l’offesa verso il bene comune. Vergogna!», così il Sindaco Tommaso Minervini a poche ore dal danneggiamento subito dal monumento a Di Vittorio.
«Confido nel fatto che – continua il Primo cittadino – gli autori di questo reato, perché tale è, vengano al più presto individuati. Nel frattempo la Multiservizi ha già provveduto a rimuovere la targa in marmo spaccata e ci siamo attivati per realizzarne una nuova. Nei prossimi giorni, in via provvisoria ed in attesa che sia pronta la nuova targa, sarà riposizionata quella che c’era opportunamente ricomposta».

Social

MaiorMusica

“Mandiamo in scena nuovi saperi”

Sara, parlaci di questo tuo nuovo progetto, “La scena delle idee”, che si appresta a vivere in una location che appare già fucina...

Sport

Francesco Maggiari è un nuovo giocatore della Molfetta Calcio

La Molfetta Calcio Srl comunica di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Francesco Maggiari.Il neo acquisto biancorosso è un centravanti...

Sport

La Virtus Basket Molfetta mette a segno il primo colpo di mercato: ufficializzato l’arrivo di Giacomo Barnaba

Dopo l’ufficializzazione dello staff tecnico, la DAI Optical Virtus Basket Molfetta è lieta di comunicare di aver perfezionato il primo acquisto in funzione della stagione...

Attualità

Ancora presunti ordigni bellici in località prima Cala

In seguito a segnalazione sulla presenza di presunti ordigni residuati bellici in acqua, a circa 25 metri dalla battigia e su un fondale...