“Chiediamo un cambio di passo significativo e urgente al primo cittadino”

Noi consiglieri comunali, Petruzzelli Annalisa e Girolama Lanza, nel rispetto dei  ruoli e delle responsabilità affidatici dai cittadini, vogliamo fare chiarezza sulle riflessioni che ci hanno spinti ad assumere la posizione di indipendenza in seno al consiglio comunale e a non votare il bilancio.
Queste decisioni sono il risultato di una serie di mancanze e disallineamenti che non possiamo più sostenere.
Abbiamo riscontrato una cronica mancanza di partecipazione e coinvolgimento effettivo nei confronti dell’aula consiliare; ci siamo trovati di fronte a un modus operandi che limita queste opportunità, centralizzando le decisioni e riducendo il nostro ruolo a una mera formalità.
La nostra posizione è chiara: non abbiamo padroni né referenti, tantomeno interessi personali da soddisfare.
Agiamo per tutelare i valori del nostro consesso consiliare e per proteggere gli interessi di tutti i cittadini, è nostro dovere assicurare che le scelte politiche siano riflessione delle priorità che toccano direttamente il benessere, la vivibilità e le esigenze della nostra comunità.
È nostra intenzione sollecitare, nelle sedi opportune, una discussione approfondita sugli effettivi risultati che l’azione amministrativa sta portando in Città. Ci sono interi settori che hanno bisogno di aria fresca e nuova, si rende necessaria un’azione amministrativa seria,  capace  di  sostenerli  e rilanciarli.
Per queste ragioni chiediamo un cambio di passo significativo e urgente al primo cittadino.
Concludiamo sottolineando che la nostra decisione è un atto di responsabilità verso la comunità che ci onoriamo di rappresentare. Non è una scelta contro qualcuno ma a favore di tutti. La politica è servizio, ascolto, coraggio di cambiare, e noi siamo pronti a fare la nostra parte.

Social

Attualità

“Salvami”, incontri all’ombra dei Pini di Via Don Minzoni

Mentre proseguono i presidi giornalieri dei tanti cittadini riuniti nel Comitato in difesa del Verde e del territorio molfettese e sempre in attesa...

Politica

Gestione Park Club, proroga immotivata

Desta grande sconcerto la decisione dell’amministrazione comunale di prorogare per un’altra stagione, sino al 30 ottobre 2024, la concessione dell’area del “Park Club”...

Attualità

È nel dubbio che la fede si genera

Il contrario della fede non è il dubbio ma l’incredulità. Il dubbio è il grembo della fede. È nel dubbio che la fede...

Attualità

“È Tennis mania. Il talento dei pionieri a Molfetta”

Solo due mesi fa nell’ultima conferenza sul tema “Molfetta ed il calcio” e nella contestuale assegnazione del PREMIO ANTONIO GIANCASPRO ad Angelo Terracenere,...