Ambiente e futuro, contest per gli studenti delle scuole superiori

Non un concorso ma un contest. Ecco lo “strumento” attraverso il quale, con reel, video, speech, grafiche, il Comune di Molfetta, proverà ad intercettare le idee, in tema di tematiche ambientali, dei giovani cittadini che si affacciano alla vita, gli studenti. Un contest “Ambiente e futuro”, nato dalla volontà di restituire il concetto di cittadinanza attiva nelle menti creative degli studenti con gli strumenti utilizzati ogni giorno dai ragazzi, i social.

Gli studenti degli istituti scolastici coinvolti avranno modo di partecipare inviando i contenuti realizzati entro il 26 aprile.

Non si può pensare al futuro senza il coinvolgimento dei giovani, dei cittadini di domani. E’ importante raccogliere le loro istanze e le loro aspettative, di qui l’importanza di questo contest che abbiamo voluto proporre alle scuole, vere fucine di giovani talenti a sostanziare il nostro concreto interesse a giovani e ambiente. Di questo impegno ringrazio tutta la Giunta e i consiglieri comunali che mi sostengono», il commento del Sindaco, Tommaso Minervini.

I migliori elaborati, uno per ciascun istituto, saranno premiati nel corso di un grande evento finale che si terrà in estate e metterà in palio un ricco premio per il singolo studente o per i gruppi che avranno realizzato il prodotto migliore.

Dobbiamo cogliere i suggerimenti dei nostri ragazzi e lavorare tutti insieme per accarezzare la nostra città – sottolinea l’assessore all’ambiente Caterina Roselli – Questa amministrazione tiene molto al tema dell’ambiente e siamo impazienti di accogliere i preziosi suggerimenti dei ragazzi. Gli studenti potranno usare i social in modo divertente, è un dettaglio a cui teniamo molto. Grazie al contest “Ambiente e futuro” ognuno di loro potrà contribuire a tutelare l’ambiente, potranno dare un reale apporto alla propria città e creare qualcosa di utile con l’ausilio dell’amministrazione comunale. Nella realizzazione dell’evento è stata preziosa l’esperienza del consigliere comunale Vito Paparella che in passato è stato presidente Asm. Gli effetti dell’iniziativa saranno condivisi e partecipati con l’Asm e le associazioni ambientaliste.

L’iniziativa è realizzata dal Comune di Molfetta, assessorato all’ambiente, con la collaborazione di esperti del settore.

Grazie agli interessanti temi di discussione che certamente saranno sollevati dai tanti ragazzi coinvolti, c’è la reale possibilità che – ha dichiarato Giuseppe Ragno, tra gli ideatori dell’iniziativa insieme con Claudia Vernice – al contest possa seguire una campagna di comunicazione per il comune di Molfetta realizzata con il materiale raccolto.

Ufficio Stampa Comune di Molfetta

Social

Attualità

“Salvami”, incontri all’ombra dei Pini di Via Don Minzoni

Mentre proseguono i presidi giornalieri dei tanti cittadini riuniti nel Comitato in difesa del Verde e del territorio molfettese e sempre in attesa...

Politica

Gestione Park Club, proroga immotivata

Desta grande sconcerto la decisione dell’amministrazione comunale di prorogare per un’altra stagione, sino al 30 ottobre 2024, la concessione dell’area del “Park Club”...

Attualità

È nel dubbio che la fede si genera

Il contrario della fede non è il dubbio ma l’incredulità. Il dubbio è il grembo della fede. È nel dubbio che la fede...

Attualità

“È Tennis mania. Il talento dei pionieri a Molfetta”

Solo due mesi fa nell’ultima conferenza sul tema “Molfetta ed il calcio” e nella contestuale assegnazione del PREMIO ANTONIO GIANCASPRO ad Angelo Terracenere,...